Articoli e Pubblicazioni

Intervista a Stefania Kudrat riguardo allo Yoga Teacher Training in India

Ram è diventato Yogi Ram grazie al suo naturale e “nostalgico” interesse al raggiungere il suo vero Sé. Figlio di un brahmano del Garhwal, fin da giovane vuole scoprire la Verità della Vita, la sua magia, istante per istante. Studia con i migliori monaci e maestri di Yoga dell’Himalaya. All’età di 28 anni, Ram diventa uno yogin.
Dedica anima e corpo al perfezionamento di quella parte dello Hatha Yoga che deriva dalla tradizione himalayana ed è pronto a divulgarne i principi. Sa di essere bravo, un pizzico di autostima non guasta – è anche laureato in Sociologia e Scienze Politiche – e in cuor suo sa anche che questa forma particolare di Yoga è perfetta per calmare l’ansia e la frenesia che imperano in Occidente. Ma come lo sa, se non
c’è mai stato? Risposta: ci sarà pure un motivo se milioni di occidentali vengono in pellegrinaggio a Rishikesh, capitale mondiale dello Yoga

Il mio Libro: La Kundalini – L’energia divina in noi

Nel 2012 è stato pubblicato il libro che ho scritto come coautrice della Prof.ssa Maria Angelillo riguardo la pratica del Kundalini Yoga come insegnato da Yogi Bhajan e il tentativo di contestualizzarlo nell’inafferrabile cornice della tradizione indiana.

“Un libro sulla kundalini costituisce di per se stesso un paradosso basato sul voler trattare in termini discorsivi un ambito in cui ci si può solo limitare a fare esperienza. La conoscenza della kundalini sfugge ogni ambizione intellettuale e ogni pretesa teorica, inverandosi esclusivamente nella dimensione della pratica. Eppure l’impenetrabilità verbale di kundalini non ha impedito che tutta una tradizione filosofica ne facesse il proprio oggetto elettivo di indagine, collocandola al centro di sistemi metafisici e soteriologici di affascinante sottigliezza concettuale”

La mano che cura – Dialoghi con i maestri del benessere

Trenta maestri nell’arte del massaggio che, dialogando con Patrizia Sanvitale, giornalista e sociologa, raccontano le tecniche diversissime e raffinate di un mestiere antico e quasi magico, forte di tradizioni arcaiche e di declinazioni nuovissime, manifestando al contempo il forte desiderio di fare in modo che questo “contatto” non sia solo l’epidermico relax cui spesso si pensa, ma la tappa di un autentico processo di guarigione e di miglioramento del corpo e dell’anima.

Alcuni “guru” del benessere ci aiutano a ripercorrere le tappe di un’umanità perduta, di un rapporto di comunicazione e fiducia con gli allievi, i pazienti e tutti coloro che attraverso il contatto ricercano aiuto e comprensione.

Alcuni dei miei Articoli

Il Tao Yoga nella danza delle stagioni

Tao Yoga – Riconoscersi nel macrocosmo

Rimedi floreali e alimenti nei disturbi dell’umore

Telefono

+39 335 6678669

Dove Sono

Viale Giovanni da Cermenate 36, Milano

Via Ampére 11 (MM Piola) Milano