Stefania Floreani

Insegnante di Yoga e Naturopata

Il mio viaggio attraverso il mondo delle discipline bionaturali inizia nel 1997 quando mi sono iscritta alla Libera Università Italiana di Naturopatia Applicata. Ad oggi sono membro della FNNHP (Federazione Nazionale Naturopati Heilpraktiker Professionisti).

Dopo intensi anni di studio ho deciso di aprire un negozio di erboristeria – Artemisia – che ho gestito per sei anni. In tutti questi anni ho potuto sperimentare un contatto diretto con il pubblico che mi ha permesso, da un lato, di ottenere la padronanza nella gestione e nella diffusione di una vasta gamma di prodotti naturali che si trovano sul mercato mondiale e dall’altro di sperimentare soprattutto l'andare incontro all'altro nelle sue esigenze più o meno immediate e intime.

Grazie all’esperienza diretta con le preparazioni dei diversi rimedi appropriati per ogni singolo individuo, ho voluto così intraprendere un percorso formativo volto all'insegnamento esperienziale dei rimedi con cui ho avuto più risultati e affinità.

Continua ...

stefania floreani - yoga e naturopatia

yoga

fiore

il movimento fluttuante di energia e consapevolezza che esiste in noi e che permette al nostro Sé Individuale di unirsi al Sé Universale, alla Coscienza Suprema.

Corsi

naturopatia

fiore

La naturopatia è una pratica di medicina complementare. Si basa sulla stimolazione della capacità innata di autoguarigione o di ritorno all'equilibrio del corpo umano.

Informativa

news

Yatra 2017

  • YATRA IN INDIA A GENNAIO 2017
  • YATRA IN INDIA A MARZO 2017
INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI

gange

Stefania Floreani

Insegnante di Yoga e Naturopata

Il mio viaggio attraverso il mondo delle discipline bionaturali inizia nel 1997 quando mi sono iscritta alla Libera Università Italiana di Naturopatia Applicata.

Dopo intensi anni di studio ho deciso di aprire un negozio di erboristeria – Artemisia – che ho gestito per sei anni. In tutti questi anni ho potuto sperimentare un contatto diretto con il pubblico che mi ha permesso, da un lato, di ottenere la padronanza nella gestione e nella diffusione di una vasta gamma di prodotti naturali che si trovano sul mercato mondiale e dall’altro di sperimentare soprattutto l'andare incontro all'altro nelle sue esigenze più o meno immediate e intime.

Grazie all’esperienza diretta con le preparazioni dei diversi rimedi appropriati per ogni singolo individuo, ho voluto così intraprendere un percorso formativo volto all'insegnamento esperienziale dei rimedi con cui ho avuto più risultati e affinità.

Ho iniziato così ad insegnare presso l'Accademia Entelechia di Milano e la scuola di Naturopatia IFE (Istituto di Formazione Europeo di Milano) le materie di Fiori di Bach, Sali di Schussler e di Tirocinio pratico di Naturopatia.

Accanto all’insegnamento porto avanti il mio percorso di consulenze naturopatiche che svolgo attraverso l’utilizzo delle tecniche del Test Bioenergetico per valutare le intolleranze alimentari, della Floriterapia, dell’applicazione locale di Fiori di Bach attraverso l'efficace tecnica di Flower Massage e dell’Analisi Iridologica.

Da oltre un decennio mi sono inoltre avvicinata allo studio e alla pratica delle discipline corporee orientali accompagnate da lunghi soggiorni in Asia; in particolare in Thailandia per gli insegnamenti di TaoYoga e di Tai Chi Chi Kung del Maestro Mantak Chia, in India per gli insegnamenti di Himalayan Yoga del Maestro RamJi e ovunque per gli insegnamenti di Kundalini Yoga del Maestro Yogi Bhajan e di Sat Nam Rasayan del Maestro Guru Dev Singh Khalsa.

Ad oggi insegno Yoga con grande passione e dedizione e tenere corsi e seminari nutre continuamente la mia ricerca. Ho avuto modo di conseguire i primi livelli di Pranic Healing e di Reiki in India oltre ad avere avuto la benedizione di conoscere e frequentare grandi insegnanti spirituali che hanno consolidato la mia assoluta fiducia in questo percorso.

Per condividere tutto ciò organizzo Yatra (pellegrinaggi in India) per consentire agli allievi l'esperienza pratica dello stile di vita yogico, della disciplina in sè e del contatto diretto con la millenaria cultura indiana.

Informativa per il destinatario della prestazione naturopatica


Chi è il Naturopata?

Il Naturopata è un esperto di Energetica dei Sistemi Viventi, che opera nel rispetto del Codice Deontologico di categoria (C.D.). Egli svolge attività complementare – e non sostitutiva – rispetto a quella dei professionisti sanitari.


Oggetto di studio

Il Naturopata non si occupa di “malattie”, bensì di disequilibri bioenergetici del sistema mente-corpo-spirito (disturbi non clinicamente rilevanti). Nel rispetto del C.D., l’eventuale constatazione di stati patologici comporta l’immediato rinvio del cliente al professionista abilitato.


Finalità

La consulenza naturopatica mira all’innalzamento del livello di benessere di chi ne fruisce, attraverso il riequilibrio del suo terreno individuale (ovverosia l’“insieme di segni e di manifestazioni costituzionali caratterizzanti le potenzialità della persona umana in senso energetico-funzionale, soggetti alle sollecitazioni ed agli stimoli fisici, emozionali ed ambientali”, Cfr.Lanza-Vettorello, “Il Codice Deontologico dei Naturopati Italiani”).


Strumenti operativi

Il Naturopata non fa riferimento alle nozioni di patologia proprie della medicina: ogni indicazione relativa ad organi o parti del corpo è condotta esclusivamente in base ai principi ed alle nozioni dell’Energetica dei Sistemi Viventi. Egli non svolge attività di diagnosi o di prognosi; non prescrive terapie, né, in altro modo, persegue scopi curativi o preventivi in relazione a malattie o a disfunzioni del corpo o della mente. Il consulente ricorre a strumenti di analisi di terreno dell’individuo – quali il colloquio, l’iridologia, la riflessologia, ecc. – che consentono l’individuazione delle ragioni del disequilibrio bioenergetico.


Natura dei consigli

L’operatore, alla luce degli esiti dell’analisi di terreno, educa il cliente a corretti stili di vita, alla consapevolezza ed allo sviluppo delle tecniche di autogestione dell’Energetica dei Sistemi Viventi, di cui ciascun individuo è naturalmente dotato. In caso di necessità, egli può consigliare il ricorso ad integratori alimentari ed a preparati di erboristeria.


Rapporto con il cliente

La scelta del cliente di affidarsi o meno al Naturopata e di seguire i suoi suggerimenti è libera. La sua prestazione non contrasta con terapie mediche in atto, ma opera in sinergia con esse; l’operatore ne sconsiglia l’interruzione: se il cliente decide in senso contrario si assume la piena responsabilità delle eventuali conseguenze. Il rapporto contrattuale che si instaura con il Naturopata costituisce un’obbligazione di mezzi e non di risultato; il consulente non garantisce che la propria prestazione conduca al risultato auspicato, anche perché l’efficacia dei consigli dipende dalla precisione e dalla diligenza con cui essi vengono seguiti. Il consulente ed i suoi collaboratori sono vincolati dal segreto professionale su ogni circostanza riferita loro dal cliente.